blakman di blakman
VIP 9176 punti
Questo appunto contiene un allegato
Donatello - Monumento equestre al Gattamelata scaricato 16 volte

Donatello - Monumento equestre di Erasmo da Narni detto il Gattamelata

Nel 1447 Donatello fu a Padova, dove attese alla realizzazione del complesso Monumento equestre di Erasmo da Narni detto il Gattamelata. Il capitano di ventura e il cavallo sono modellati sull’esempio del Marco Aurelio del Campidoglio a Roma, l’unica scultura equestre antica sopravvissuta perché creduta un ritratto dell’imperatore cristiano Costantino. La posa è solenne ma al tempo stesso non rigida (gli elementi curvilinei suggeriscono un lento avanzare); il volto è un ritratto intenso caratterizzato da rigore morale e decisione, espressa anche dal lungo bastone di comando. Non si tratta di un monumento funebre, come le arche scaligere del XIV secolo a Verona su cui svettava la statua equestre del defunto, bensì di un monumento celebrativo non religioso; inoltre è realizzato in bronzo, la cui tecnica di fusione a cera persa è alquanto complessa in opere di grandi dimensioni. Il soggiorno Padovano di Donatello fu di grandissima importanza per la diffusione nel nord del penisola dei nuovi valori artistici rinascimentali, tanto è vero che egli lavorò anche per altre città, come Mantova, Modena e Ferrara.

Hai bisogno di aiuto in Dal Rinascimento al Romanticismo?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email