Tutor 35425 punti

Confronto tra Barocco e Classico

L'Europa del seicento fu caratterizzata da due stili contemporaneamente, dal classico e dal barocco.
Non sono opposti, ma non sono nemmeno la stessa cosa, anzi se li mettiamo a confronto possiamo notare delle differenze.
Il termine barocco viene dal portoghese e significa irregolare, grottesco, bizzarro;
Nel classico invece troviamo una concezione di bellezza espressa tramite ordine, armonia, equilibrio.
L'arte barocca ama i dettagli, è piena di dettagli, di colori forti mentre i classicismo è più razionale e matematica, c'è una ricerca della geometria e della simmetria e dell'ordine in generale. Il classicismo dà quell'impressione di semplicità.
Il barocco è ricco di ornamenti e dettagli, e più si guarda meglio più dettagli risaltano all'occhio;
il classicismo invece è asciutto, si trova solo l'essenziale, è semplice e diretto.
Il barocco ama i contrasti, non solo nei colori.

Lo stile classicista riprende l'ideale greco romano adattandolo all'epoca moderna.

A cura di Alice

Hai bisogno di aiuto in Dal Rinascimento al Romanticismo?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
I Licei Scientifici migliori d'Italia secondo Eduscopio 2017