Ominide 2473 punti

Con la morte di Caravaggio arriva a Roma Gian Lorenzo Bernini. Egli viene colpito dall’opera di Caravaggio.
Il Barocco in pittura è rappresentato da un classicismo per quanto riguarda i temi ma anche da un grande verismo e teatralità, con un chiaroscuro molto forte. Questo viene soprattutto con il papa Urbano VIII che voleva avvicinare i fedeli quindi voleva che venissero create opere per attirarli. Fa costruire fontane che portano acqua. Il termine Barocco non deriva dalla critica del tempo, viene dopo. Al tempo veniva criticato perché considerato bizzarro. C’è l’abbandono delle forme pure (quadrato e cerchio) per creare forme più dinamiche, come l’ellisse. Su questo anche Galilei incide. Le linee delle facciate diventano curve, mosse. C’è anche un illusionismo; vengono fatte delle quadrature (dipinti nelle chiese) con il cielo sul soffitto della struttura per stupire. Anche se il Barocco si sviluppa a Roma i suoi protagonisti non sono romani.

Bernini è di Napoli e si trasferisce a Roma a seguito del padre, anche lui scultore. La più importante commissione che gli dà Urbano VIII è la realizzazione della piazza di San Pietro.
Nel frattempo si abbandona la pianta centrale della chiesa e viene fatta la facciata. Questa cosa è sproporzionata. Bernini viene chiamato a fare la piazza davanti perché i pellegrini aspettavano fuori dalla chiesa. Egli aveva pensato ad una piazza ellittica con al centro un obelisco egiziano e ai fuochi due fontane. Aveva anche previsto un altro loggiato perché ai tempi c’erano 2 vie per arrivare alla piazza. I fedeli potevano aspettare sotto il loggiato e trovare ombra. Era una sorta di abbraccio della chiesa verso chi arrivava. All’interno costruisce un’altra piazza trapezoidale, che va a stringersi. Sopra il loggiato c’è tutta una serie di sculture del Bernini. L’idea è che non ci sia un punto di vista ma che si possa vedere da diverse prospettive. Questo è il motivo di tutto il Barocco: esistono diversi punti di vista.
Hai bisogno di aiuto in Dal Rinascimento al Romanticismo?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email