blakman di blakman
VIP 9176 punti

Giovanni Bellini - Madonna del prato

Il tema prediletto da Bellini e sviluppato con risvolti intimi e quotidiani in innumerevoli varianti fu la Madonna con il Bambino sullo sfondo di delicati paesaggi campestri. Una delle più belle tavole con questo soggetto è la cosiddetta Madonna del prato, interpretazione moderna dell'iconografia della Madonna dell'umiltà; la Vergine è seduta a terra con in braccio il Bambino; sullo sfondo, una campagna assolata, con animali dai significati simbolici. Alcuni particolari alludono alla morte e resurrezione di Gesù: la posizione abbandonata del Bambino, il suo pallore e i suoi occhi chiusi; il corvo in alto a sinistra, uccello spesso associato al demonio e ala corruzione perchè si nutre di carogne; la cicogna e il serpente sottostanti, che richiamano la prima la Pasqua, in quanto simbolo di vita nuova, e il secondo il male del peccato originale da cui libera il Cristo risorto. Le figure sono come fuse con il paesaggio, tramite l'armonizzarsi delle tinte e l'uso morbido della luce e del chiaroscuro: sono i principi alla base della pittura tonale.

Hai bisogno di aiuto in Dal Rinascimento al Romanticismo?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email