Ominide 43 punti

Il Barocco

Derivi delle parole Barocco o Barrueco che vuole dire parla irregolare(indica un particolare tipo di perla di forme irregolari). Il barocco è il termine utilizzato per indicare un movimento culturale nato a Roma, in Italia, costituito dalla letteratura, dalla filosofia, dall'arte e dalla musica barocca, caratteristiche del XVII secolo e dei primi decenni del XVIII secolo. Per estensione, si indica quindi col nome «barocco» il gusto legato alle manifestazioni artistiche di questo periodo, in particolare quelle più legate all'estrosità e alla fantasia. Nel '600 la chiesa trionfa e sfrutta questa nuova arte per stupire il popolo. Arte di propaganda della chiesa. Teatralità è importante perché nel mondo barocco ogni cosa ha una sua teatralità. L’arte del ‘600 è l’arte dei sentimenti e delle passioni soprattutto in pittura e in scultura; si esprime attraverso monumentalità delle costruzioni nelle chiese si prediligono la navata unica - copertura a cupola - volta a botte. Barocco diventa un sinonimo di esagerato di bizzarro o ridicolo. Si diffonde in tutti stati cattolici d’Europa le forme artistiche sono differenti. Nato come esplicita risposta al protestantismo. Architetti, scultori e pittori diventano, grazie alle loro opere, il tramite necessario per toccare con efficacia l'animo dei fedeli. Quindi l'arte diventa un mezzo della Chiesa cattolica trionfante per persuadere gli eretici, i dubbiosi, ed arginare la pressione protestante sui confini francesi e italiani. Per raggiungere questo ambizioso obiettivo, l'arte deve avere la capacità di sedurre, commuovere, conquistare il gusto, non più attraverso l'armonia del Rinascimento, ma mediante l'espressione di emozioni forti.

Hai bisogno di aiuto in Dal Rinascimento al Romanticismo?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email