Ominide 2165 punti
Questo appunto contiene un allegato
Grotta di Lascaux scaricato 2 volte

La grotta di Lascaux

La grotta di Lascaux, nella Francia sudoccidentale, è una grande caverna, composta da due gallerie principali, decorate con circa 600 pitture e 1500 incisioni. di grande bellezza e ricchezza compositiva tanto da averla fatta soprannominare "la Cappella Sistina del Paleolitico". La grotta probabilmente non servì mai da abitazione, ma fu visitata per ragioni rituali da una popolazione di cacciatori nomadi, esperti nella lavorazione della pietra, del legno e di altri materiali più preziosi. Scoperta per caso nel 1940 da alcuni ragazzi, la grotta è stata chiusa al pubblico dal 1963 perché il numero elevato di visitatori rischiava di danneggiarne gli affreschi. Le pitture parietali e le incisioni costituiscono un insieme stilisticamente unitario. I soggetti rappresentati rivelano la sicurezza dei pittori nel disegno, che rispetta le proporzioni naturali anche nella raffigurazione di animali di dimensioni colossali e in condizioni di esecuzioni molto difficili, con un'illuminazione scarsa e tecniche rudimentali. Gli artisti hanno sfruttato abilmente persino le qualità della roccia: è probabile infatti che la scelta di dipingere le pareti in calcite sia nata dalla difficoltà di incidere una pietra cosi dura; inoltre le irregolarità della parete sono state usate per conferire tridimensionalità alla figure dipinte. I corpi degli animali dipinti sono delimitati da contorni e colorati all'interno con la tecnica della punteggiatura. Sembra possibile riconoscere anche l'uso dell'anamorfosi, cioè la distorsione intenzionale delle proporzioni naturali delle figure collocate più in alto, affinché, viste dal basso, appaiano di dimensioni normali. Gli animali sono sempre raffigurati in movimento e in alcuni casi è riconoscibile una sorta di organizzazione scenica. E' probabile che sia l'uso di colori diversi sia le differenti dimensioni delle figure avessero un significato, difficile oggi da comprendere, così come resta misteriosa la funzione delle raffigurazioni geometriche collocate vicino agli animali.

Hai bisogno di aiuto in Preistoria?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email