Ominide 1747 punti

L'espressionismo

L'espressionismo è un'avanguardia artistica dell'inizio del '900. Esprimere significa letteralmente espellere, portare alla luce, quindi se l'Impressionismo rappresentava un moto dall'esterno verso l'interno, l'Espressionismo rappresenta un moto dall'interno all'esterno.

L'Espressionismo tende a togliere al mondo ogni sua realtà oggettiva per trasferirla nella sfera del personale. Infatti esso è la proiezione immediata di sentimenti e stati d'animo estremamente soggettivi. La pittura espressionista è ricca di contenuti sociali e vuole rappresentare il dramma di una realtà di guerra e di contrasti. Infatti le motivazioni dell'Espressionismo sono radicate in una società dove i contrasti di classe hanno creato disoccupazione e squilibri.

Egon Shiele

Nei suoi dipinti mette in luce le passioni e i turbamenti dell'anima valorizzando soprattutto l'esperienza interiore. I suoi dipinti sono caratterizzati dal disegno, dalle mani nodose e dagli scheletrici volti femminili accesi dalle labbra rosse.

Autoritratto
La bocca spalancata in un grido di dolore e di angoscia richiama Munch. L'artista ha una visione estremamente drammatica del mondo influenzata dalla morte, presente nei suoi dipinti nello sfondo inesistente che isola i personaggi nella loro solitudine.

Abbraccio
Due amanti si stringono nudi in un abbraccio che è più di disperazione che di amore. I muscoli tesi ci danno la sensazione di una stretta dolorosa che prelude ad un addio straziante. Intorno ai due corpi un lenzuolo spiegazzato è quanto rimane di un amore che fu. I due personaggi si ritrovano soli e distanti.

Hai bisogno di aiuto in Arte moderna e contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
I Licei Scientifici migliori d'Italia secondo Eduscopio 2017