blakman di blakman
VIP 9176 punti

Henri Matisse, Lusso, Calma e Voluttà

Per il dipinto Lusso, Calma e Voluttà, il cui titolo è tratto da un distico dl poeta decadente Baudelaire, Matisse prese le mosse da un soggetto caro agli Impressionisti, la colazione all’aperto, ma subito se ne distaccò per mezzo della tecnica pittorica. Affascinato in quegli anni dal Puntinismo di Seurat, nel quadro Matisse adotta il metodo della scomposizione dei colori, ma attraverso l’utilizzo di un tocco molto più libero di tinte pure gli dona una spettacolare luminosità. Ben lontana dal rigore scientifico dei dettami del Puntinismo, la superficie pittorica si frantuma in una miriade di piccoli tasselli che,come in un mosaico, fanno vibrare l’immagine, quasi scomponendone le forme. I nudi femminili presenti nell’opera richiamano invece alla memoria gli studi e i dipinti che Cezanne aveva dedicato al tema delle bagnanti, ma al tempo stesso si allontanano da quell’universo in virtù della linea sinuosa e del’accostamento acceso dei colori. Matisse fu fortemente condizionato da Moreau, soprattutto per quanto riguarda il gusto per il colore e l’adozione del segno curvilineo che lo portarono ad allontanarsi da una pittura di tipo Impressionista.

Hai bisogno di aiuto in Arte moderna e contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email