r25 di r25
Ominide 882 punti

Manet inaugura la nascita della pittura moderna


All'interno dell'orizzonte impressionista Edouard Manet ebbe un ruolo di rilievo,sebbene non espose mai i suoi dipinti alle mostre organizzate dalla Società anonima di artisti» e, almeno inizialmente, prese le distanze dalla pittura en plein air e dalla scomposizione del colore inaugurata da Monet. Il motivo principale che rese la figura di Manet decisiva per quel gruppo di pittori, fu la sua scelta di piena autonomia rispetto alla realtà rappresentata, la subordinazione del soggetto ai modi in cui questo veniva trattato. Il tema dei dipinti diveniva cosi
un mero «pretesto per dipingere, non si esauriva mai in evocazione mitologica o in narrazione celebrativa, ma diventava il motivo per dar forma a macchie d
  • i colore. Nella ricerca di Manet il dato "propriamente pittorico» assunse così una rilevanza tale da inaugurare una concezione della pittura assolutamente moderna, presupposto per tutta l'arte del XX secolo.
    L'avversione per l'arte accademica si manifestò in lui sin dalla giovinezza, durante gli anni dell'apprendistato presso Thomas Couture, un pittore divenuto celebre negli ambienti ufficiali per le sue rievocazioni storiche di grande formato. Insofferente verso quest'arte, ritenuta impersonale e retorica, nel 1856 Manet abbandonò l'atelier del maestro per continuare la sua formazione da autodidat
  • ta in viaggio per l'Europa.
    Hai bisogno di aiuto in Arte moderna e contemporanea?
    Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
    Potrebbe Interessarti
    ×
    Registrati via email