MiCo9 di MiCo9
Erectus 1005 punti

L'uomo con la bombetta

Un fatto eclatante è che per Magritte l'aldilà non esiste. Quindi il modo con cui lo rappresenterà sarà una tomba lasciata in solitudine. Quanto a Dio, lo immagina solo come un nome proprio dato dall'uomo per spiegare quello che accade sul mondo. Magritte, in poche parole, non accetta l'esistenza di un regno sopra il cielo, perciò per lui il visibile è reale, mentre l'invisibile è una concezione delle persone.
L'uomo con la bombetta un volto ce l'ha, anche se è momentaneamente nascosto da una colomba in volo. Non sappiamo quale volto si nasconda dietro, anche se gli unici elementi che hanno (una bombetta, una cravatta ed un colletto inamidato) lasciano immaginare un uomo in borghese, uno fra tanti della folla. L'invisibile riappare nella realtà come ciò che è sotto gli occhi di tutti, ma che da tanti non viene notato e di chi, come Magritte, vive una vita senza storia.

Hai bisogno di aiuto in Arte moderna e contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email