blakman di blakman
VIP 9176 punti

Federico Faruffini, La Lettrice

Federico Faruffini fu un raffinato interprete delle nuove esigenze veriste. Nel dipinto La Lettrice l’anticonvenzionale impostazione del soggetto si accorda con una spiccata sensibilità cromatica e luministica. Vi è raffigurata una giovane donna assorta nella lettura, seduta in poltrona davanti a un tavolino occupato da numerosi libri, un bicchiere in cui è immersa un viola, un calamaio, una candela e una bottiglia. La donna è ritratta di profilo, in posizione decentrata, e tiene tra le dita una sigaretta accesa, ma più che in posa sembra colta di nascosto, in un momento di intimità privata. Lo spazio buio e disadorno dell’ambiente di fondo dà forza alla luce che definisce le forme come masse cromatiche di colore puro, dai toni squillanti: il velluto rosso della poltrona, il bianco del vestito e l’azzurro della copertina del libro. L’efficacia con cui viene messo a fuoco un frammento di realtà è da mettere in relazione con la passione per la fotografia, cui Faruffini si dedicherà negli ultimi anni di attività, prima del drammatico suicidio.

Hai bisogno di aiuto in Arte moderna e contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità