Ominide 438 punti

Camille Corot e la Scuola di barbizon

Camille Corot era il più grande paesaggista francese dell'Ottocento. Prende ispirazione da Constable, Gericoult e Delacroix (Pittori romantici). Inizia a dipingere all'età di 27 anni, tardi rispetto a molti altri artisti.
Impostava i suoi lavori all'aria aperta per poi finirli in laboratorio.Nei suoi dipinti troviamo molto le ombre proiettate nell'acqua e la sua pittura è di tocco molto veloce, quasi a macchia.

Nel 1830 entra in contatto con Barbizon e inizia a formarsi un gruppo di amici paesaggisti in un villaggio a 60 km da Parigi (Barbizon) ai limiti della foresta Fontainblau.

Questi artisti ero accomunati dal dipingere paesaggi. Il primo indicatore di questa scuola era:
-Rapporto tra luce e natura;
-Studio dal vero
-Tema del paesaggio

Hai bisogno di aiuto in Arte moderna e contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email