Ominide 170 punti
La città che sale , Umberto Boccioni


Eseguito tra il 1910 e il 1911, in cui il proposito di giungere a un epica figurativa moderna è enunciato con maggiore chiarezza. La scena è quella di una città in costruzione con i diversi momenti che caratterizzano l’attività del cantiere e le numerose figure che lo popolano. Sullo sfondo vediamo strade, alti muri divisori, ponteggi e impalcature; in primo piano come rapiti Da un vortice compositivo, turbinano uomini e animali colti nell’atto di sostenere pesi.
Hai bisogno di aiuto in Arte moderna e contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email