Le caratteristiche dello stile gotico


Lo stile Gotico ebbe le sue origini proprio nell’ Ile-de-France. Si sviluppò a partire dagli anni quaranta del XII secolo d.C.
La nascita ufficiale di questo nuovo stile ebbe luogo con la ricostruzione del coro della abbazia di Saint-Denis, per opera di un abate.
Le grandi cattedrali gotiche sorsero nel periodo nel quale il regno dei Capetingi si affermava su tutta la Francia a partire dall'Île-de-France, dove la pace e la sicurezza ripristinate nella prima metà del XII secolo avevano portato prosperità. Con il progressivo ingrandimento dei domini capetingi nuove cattedrali vennero iniziate anche nei territori via via annessi.
Le risorse per la costruzione di queste grandi opere architettoniche derivavano principalmente dalle offerte dei fedeli, in denaro o in manodopera, con il contributo di somme tratte dalle rendite vescovili. A volte i fondi erano insufficienti, con conseguenti rallentamenti o sospensioni dei lavori. La durata della costruzione di molte cattedrali fu infatti piuttosto lunga: 50 anni per quella di Chartres, 60 per Amiens, 80 per Parigi, 90 per Reims, 100 per Bourges, mentre la cattedrale di Beauvais non venne mai del tutto completata.

Nella sua parte inferiore il coro fu compiuto intorno al 1144, mentre il completamento della parte superiore e della navata della chiesa è della metà del XIII secolo.
Il gotico francese può essere distinto in due grandi famiglie:
• Il gotico classico;
• Il gotico radiante e fiammeggiante;
Fa parte del primo stile la famosa cattedrale di Notre-Dame di Parigi , del secondo invece, che prese avvio dalla metà del XIII secolo, di nuovo Notre-Dame di Parigi ma questa volta solo la facciata e Sainte-Chapelle.
Una delle caratteristiche fondamentali del gotico erano le grandi finestre delle cattedrali gotiche avevano vetrate colorate nelle quali si narravano storie bibliche e le vite dei santi. Le vetrate erano realizzate con un mosaico di pezzetti di vetro colorato sopra i quali erano dipinti i particolari, uniti da piombi. Il vetro colorato era ottenuto mescolando ossidi diversi alla pasta in fusione.

Hai bisogno di aiuto in Medioevo?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email