Ominide 2387 punti

Orsanmichele a Firenze: ripropone il linguaggio comunale con trifore e cornici continue poichè precedentemente era una loggia del grano poi divenuta chiesa.

Palazzo Comunale di Città di Castello: Nell’atrio sono presenti due pilastri ottagonali che sostengono l’ampia copertura, dai quali partono delle nervature rettangolari e dei costoloni rotondi incrociati. Attraverso l’ampia scalinata cinquecentesca si raggiunge la Sala del Consiglio

Palazzo Ducale di Venezia: ha una doppia loggia molto leggera che si contrappone alla massa muraria. La facciata ha un disegno orientaleggiante e una tessitura particolare. Le due facciate principali del palazzo, in stile gotico-veneziano, rivolte verso la piazzetta ed il molo, si sviluppano su due livelli colonnati sovrastati da un poderoso corpo con grandi finestroni ogivali. Tra i due livelli del loggiato e la soprastante muraglia è presente un cornicione continuo, che divide il prospetto in due sezioni d'uguale altezza.

Palazzo della Ragione di Padova: è una sorta di reinterpretazione del precedente ma più moderna. Ha molti campanili e una forma longitudinale più semplice. La decorazione è creata ponendo i mattoni in modo diverso. Era l'antica sede dei tribunali cittadini di Padova.

Hai bisogno di aiuto in Medioevo?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email