Ominide 2387 punti

Duomo di Modena: Fu costruito da Lanfranco e si sviluppa su 3 livelli, con 3 absidi e 3 navate, ma privo di transetto. Il campanile è staccato alla maniera bizantina e la torre campanaria è detta la "ghirlandina". Ci sono arcate cieche con loggette in corrispondenza del matroneo. La facciata presenta salienti con 2 paraste che dividono in 3 parti la facciata. La chiesa è a tre navate con un presbiterio in posizione sopraelevata (è presente una cripta). A ciascuna navata corrisponde un'abside.

San Miniato al Monte: (romanico fiorentino) In facciata presenta 5 arcate di cui 2 cieche perchè si rifà alle basiliche paleocristiane ma le navate sono 3. La navata è scandita da 2 archi e presenta grandi capriate.

Santa Maria Novella a Firenze: E' la principale chiesa domenicana di Firenze ed è una cappella simile a quella cistercense. La pietra serena viene usata per mostrare la struttura e riprende quella di S. Miniato al Monte. Gli archi si pongono su più livelli. L'abside prende luce da una sorta di trifora e fu completata da Alberti. Ha una pianta a croce commissa (cioè a T), suddivisa in tre navate con sei ampie campate che si rimpiccioliscono verso l'altare. E' coperta da una volta a crociera a costoloni con archi a sesto acuto.

Sant’Ambrogio a Milano: (romanico lombardo) Le torri laterali sono spostate al centro e la decorazione è data dai diversi materiali poveri e locali. All'interno gli archi dividono le 3 navate absidate con quadriportico. La luce proviene dall'ingresso e lascia al buio il coro dando accentuazione alle masse murarie. La facciata, a capanna è larga e schiacciata, tipica anche dei casali di campagna.

Hai bisogno di aiuto in Medioevo?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità