Chiese romaniche italiane secondarie /b]

Duomo di Parma


Il Duomo di Parma presenta 3 navate, nella facciata, vi sono 8 trifore e nel portico principale ci sono due leoni stilofori. Accanto al Duomo è situato il campanile, esso presenta una pianta quadrata con delle trifore e molte bifore. Infine troviamo il battistero che presenta 4 file di logge che finiscono con alcune torrette.

Duomo di Bari


La caratteristica principale del Duomo di Bari è che nella sua cripta sono contenute le spoglie di San Nicola che anticamente furono trafugate in Turchia. La basilica presenta una pianta a croce commissa, è divisa in 3 navate e sono presenti molti archi ciechi. La facciata è dominata al centro da un ovulo e ai lati molte monofore, bifore e due lesene. La facciata è affiancata da due torri incompiute.

Cattolica di Stilo


La Cattolica di Stilo è una piccolissima chiesetta situata nella Calabria meridionale. Presenta una pianta centrale ed è dominata da svariate cupole.

Sant'Ambrogio


La basilica di Sant'Ambrogio si trova a Milano, presenta 3 navate con la caratteristica che la navata centrale è doppia rispetto a quelle laterali. La struttura della basilica è "a capanna". Nella facciata sono presenti due livelli di arcate: uno sotto la loggia e uno sopra che segue l'andamento decrescente del tetto, quest'ultima loggia illumina la maggior parte della basilica.

Basilica di San Miniato


La facciata della basilica di San Miniato presenta delle caratteristiche un po' diverse rispetto all'architettura romanica canonica, infatti è come se fosse "disegnata" su un piano. La decorazione delle navate fu eseguita successivamente alla costruzione. La basilica è divisa in tre navate.

Duomo di Monreale


Il Duomo di Monreale è diviso in 3 navate. Fu costruito per volere del re Guglielmo II. All'interno del Duomo sono presenti archi a sesto acuto. Gli absidi sono decorati con dei motivi aurei. Nella facciata sono presenti due torri, ma una è rimasta incompiuta.

Duomo di Cefalù


Il Duomo di Cefalù fu costruito per volere del re Ruggero II. È diviso in 3 navate con due cappelle ed è diviso da due file di colonne che sorreggono archi a sesto acuto. La facciata dominata da due torri.

Hai bisogno di aiuto in Medioevo?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità