Ominide 1161 punti

Tombe etrusche


Gli Etruschi avevano un gran timore della morte e ciò fece sviluppare molto l'arte funeraria, sono state infatti trovate varie tombe etrusche. A seconda delle loro caratteristiche, sono state classificate in tre tipologie:
-Tombe ipogee, erano tombe sotto terra, presentavano più camere, inoltre erano adibite ai defunti appartenenti a famiglie importanti;
-Tombe a tumulo, queste tombe avevano la forma di una collinetta, col passare del tempo vi sono cresciute le piante sopra e ciò le fa sembrare parte naturale del territorio. La copertura è a tetto piano oppure si può dire che presenta la pseudo-cupola, vi è un pilastro;
-Tomba ad edicola, ha la forma di una casetta con tetto spiovente e il defunto si trovava all'interno.
All'interno delle tombe non potevano mancare pentole, utensili, cuscini, scarpe, attrezzi, poltrone, ecc. tutto ciò serviva per la vita dopo la morte. Le tombe inoltre erano tutte decorate con sculture e affreschi.
Un esempio di tomba è la tomba delle leonesse, viene chiamata così perché vi è una raffigurazione di due leonesse. Inoltre presenta l'immagine di due danzatori che rappresentano la vita quotidiana, presentano i tipici canoni egiziani, quindi senza prospettiva. Le gambe dei danzatori sono sproporzionate, sono più grandi per rappresentare la forza e lo sforzo di quell'arto. Questo fenomeno è detto "espressionismo".
Hai bisogno di aiuto in Epoca Classica e Pre-Classica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email