Ominide 1778 punti

I sumeri vennero considerati un popolo che ha vissuto nella storia in quanto avevano inventato la scrittura e per questo motivo abbiamo delle testimonianze scritte della loro esistenza (se non avessimo delle fonti scritte i sumeri sarebbero considerati far parte della preistoria, in quanto il passaggio dalla preistoria alla storia e dovuto proprio all’invenzione della scrittura. Lo stile della scrittura era cuneiforme.
La scrittura sumera prese origine dai pittogrammi.
Il pittogramma sumero era un determinato disegno che si riferiva a un determinato prodotto, questo determinato stile di scrittura veniva usato a livello pratico dai funzionari e burocrati sumeri per classificare i prodotti e per questo venivano utilizzate le tavolette d’argilla.
I sumeri usavano anche un altro segno: l’ideogramma, dal quale si generò la scrittura vera e propria. I segni non rappresentarono più solo oggetti ma anche significati più complessi.
Arrivando appunto all’ideogramma che rappresenta un’azione o un idea.

Questo insieme di scritture diede origine a un sistema di scrittura composta da caratteri che inizialmente erano un paio di migliaia ma che poi diminuirono sempre di più.
Pensare che al giorno d’oggi l’alfabeto italiano ne ha soltanto 22.
Tra i sumeri vi erano anche coloro che scrivevano per lavoro e prendevano il nome di scribi.

Hai bisogno di aiuto in Storia Antica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email