Ominide 1909 punti
A mostrare la necessità di una riforma giudiziaria aveva contribuito il processo mosso nello stesso 70 a.C. dai provinciali di Sicilia contro il propretore Gaio Verre, che per tre anni aveva spremuto l’isola in veste di governatore. Costui aveva inflitto estorsioni pesanti soprattutto agli agricoltori, poiché si era accordato con il capo di coloro che riscuotevano le imposte, i decumani, permettendogli di esigere contributi a loro piacimento, in misura largamente maggiore alla decima parte del raccolto prevista dalla legge per la provincia di Sicilia.
Hai bisogno di aiuto in Storia Antica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email