La guerra contro gli Hittiti

Al lunghissimo regno di Rams II (1298-1235 a.C.) si attribuisce la guerra con gli Hittiti, popolo stanziato in Anatolia che, espandendo il proprio dominio in area medio-orientale, aveva tentato di sottrarre all'Egitto il controllo della Siria e della Palestina. Il conflitto indebolì entrambi i contendenti e culminò con la memorabile battaglia di Kadesh, in Siria (1284 a.C.), da cui nessuno dei due popoli uscì vincitore. I due sovrani allora stipularono un trattato (1278 a.C) di reciproca non aggressione, che sfociò poi in una vera e propria alleanza, sancita da un matrimonio, con cui il sovrano hittita Hattusilis III e il faraone Ramses II stabilirono di unire le proprie truppe in caso di invasioni esterne.

L'invasione dei Popoli del mare

La guerra con gli Hittiti segno l'apice della potenza egizia; intorno al 1190 a.C. i Popoli del mare distrussero l'impero hittita e attaccarono l'Egitto: furono fermati dal faraone Ramses III davanti al delta del Nilo, ma questo sforzo bellico indebolì ulteriormente il regno egizio, già fiaccato dalla defezione dei territori controllati in Asia Minore, proprio mentre tribù nomadi premevano ai confini occidentali dell'impero. L'usurpazione del trono di Ramses XI da parte del gran sacerdote concluse (intorno al 1070 a.C.) il Nuovo Regno.

La decadenza

L'ultima fase della storia egizia fu caratterizzata da una nuova crisi del potere centrale del faraone, che riaccese le pretese autonomistiche dei governatori. Questa situazione coincise con la temporanea sottomissione dell'Egitto gli assiri (671-650 a.C.). Dopo un periodo di nuova prosperità durato circa un secolo, l'Egitto subì la dominazione dei persiani di Cambise. Nel 332 a.C. Alessandro Magno, distrusse l'impero persiano, conquistò a sua volta l'Egitto e fondò la città di Alessandria. A partire dal 323 a.C., anno della morte del sovrano macedone, e fino alla conquista romana (31 a.C.), il trono egizio fu occupato dei Tolomeidi, una dinastia discendente da Tolomeo I, il generale di Alessandro cui, nella spartizione dell'impero, toccò appunto l'Egitto.

Hai bisogno di aiuto in Storia Antica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email