Ominide 1918 punti

Etruschi - Il problema delle origini


La storiologia è stata da sempre interessata al popolo degli Etruschi, ma gli argomenti che rimangono ancora oggi molto misteriosi sono due: l'origine del popolo e la lingua che essi parlavano.
Per quanto riguarda l'origine esistono quattro ipotesi: due antiche e due moderne. Di queste ultime due, una è quasi del tutto esclusa, e una è sicuramente la più probabile e scientificamente dimostrata.
La prima, sostenuta da Erodoto, afferma in parole povere che gli Etruschi siano nati grazie a dei flussi migratori provenienti da Oriente, tale ipotesi si è poi arricchita con dati e fonti.
La seconda sostiene che gli Etruschi siano autoctoni, ovvero abitavano quella zona dalla preistoria. Questa ipotesi fu sostenuta da Dionigi di Alicarnasso, che si potrebbe definire come il fondatore della questione etrusca.
La terza ipotesi, che come abbiamo già detto non è quasi più considerata, sosteneva che gli Etruschi fossero originari delle Alpi. Questa ipotesi però ha pochi seguaci poiché non ci sono state prove sufficienti a dimostrarla.
L'ipotesi più accreditata, sostenuta da Massimo Pallottino, etruscologo italiano, afferma che la civiltà etrusca non ha avuto origine da flussi migratori. Essa sarebbe sostanzialmente autoctona, però questa civiltà è stata notevolmente influenzata anche dai Greci e dai Fenici con i quali era frequente il commercio. Le fonti infatti dimostrano che la civiltà etrusca fu influenzata fortemente dalle civiltà orientali.


Un altro mistero della civiltà etrusca è la lingua. In realtà, sempre ritornando a parlare di Pallottino, egli dimostrò che l'alfabeto etrusco è facilmente leggibile. Tuttavia, la lingua resta ancora conosciuta in parte, poiché tra le fonti rinvenute mancano dei testi di letteratura etrusca; o meglio dire, ce ne sono pochi. Rilevante importanza costituiscono infatti le lamine d'oro di Pyrgi, ovvero dei testi bilingue scritti sia in lingua etrusca che in lingua punica. A parte queste preziose fonti, gli unici esempi di scrittura etrusca si trovano sui sarcofagi, vasi ecc...
Questi ultimi in realtà aggiungono poco e niente al vocabolario etrusco, quindi possiamo dire che la conoscenza della lingua etrusca è piuttosto limitata.

Hai bisogno di aiuto in Storia Antica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email