Ominide 50 punti
Le donne e le famiglie egiziane

Le famiglie egiziane erano molto unite; i divorzi erano rari. Il maritò, però, poteva tradire la moglie e nel, caso questa non potesse avere figli, poteva prendere con sè una concubina (prostituta greca). La donna nella casa godeva di grande considerazione e totale era il rispetto dei figli per la madre. A differenza di gran parte delle civiltà antiche, nell quale l'emarginazione e la discriminazione della donna fu regola, gli egizi riconobbero i loro diritti.
Hai bisogno di aiuto in Storia Antica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email