Ominide 1778 punti

Le civiltà pre-ellenistiche.
Quando si parla di civiltà pre-ellenistiche si parla principalmente dei Cretesi e dei Micenei popoli che sono vissuti nell’isola di Creta e che hanno dato vita ai principi fondamentali della vera e propria civiltà ellenistica: i Greci.
Creta è la più grande isola di tutto il mar Egeo ed è ricca di vallate verdi in quanto grazie alla presenza marina e quindi dell’acqua era una zona abbastanza favorevole alla vegetazione anche se vi è un clima abbastanza caldo. Il monte più alto dell’isola di Creta è il monte Ida, la cui leggenda racconta che era il luogo in cui era venuto al mondo Zeus che era padre e signore di tutti gli dei. Le fonti più importanti dei Cretesi furono archeologiche in quanto la loro prima scrittura(in quanto successivamente quando i micenei avevano conquistato Creta avevano portato un altro tipo di scrittura, la lineare B, che corrisponde ad un greco antico e che è stata decifrata): la lineare A non è stata ancora decifrata. I resti più antichi della presenza di uomini a Creta risalgono al 6000 avanti Cristo e risalgono quindi al Neolitico.

Fino al 3000 avanti Cristo, Creta non ebbe cambiamenti importanti, ma poi in questo periodo ebbe un importante sviluppo demografico e quindi anche economico.
Creta fu soggetta a molti terremoti che la distrussero più volte.

Hai bisogno di aiuto in Storia Antica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email