pexolo di pexolo
Ominide 10532 punti
Costantinopoli – Spoliazione delle statue auree

Delle statue auree, invece, si prese vendetta in modo diverso». Quindi, secondo Eusebio, Costantino preleva tutte le statue di bronzo (mentre ciò è smentito), le porta a Costantinopoli e le espone in tutte le piazze alla stregua di fantocci, con l’intento di irriderle; in realtà, lo spostamento di queste statue e la loro collocazione nei vari luoghi (ippodromo, foro, palazzo imperiale, etc.) non fu compiuta con un intento esclusivo di museizzazione (per essere ammirate come opere d’arte), quanto piuttosto è plausibile che l’intento fosse quello di riflettere la volontà imperiale di non reprimere l’afflato religioso di chi volesse continuare ad adorare queste statue con preghiere e doni, seppure lontane dai templi: molto spesso queste statue assumevano il valore di talismani, di protezione della città. Inoltre, secondo alcune fonti si aveva ancora la percezione (che si manterrà ancora a lungo) che tali statue avessero una sorta di poteri magici: “prega per non cadere in tentazione e stai in guardia quando contempli una statua, specialmente se pagana”, un passo risalente al IV secolo che dimostra come le statue fossero viste come oggetti animati, pericolosi e guardati talvolta anche con superstizione. Nel capitolo 48.1 della Vita, laddove Eusebio afferma che Costantino riempie Costantinopoli di costruzioni cristiane, va precisato che le costruzioni cristiane realizzate sotto di lui furono l’Apostoleion, la Chiesa di Sant’Irene e un santuario in onore di Sant’Acacio, di tutte quelle che sembrerebbe nominare Eusebio, ci cui comunque non parla specificatamente. In 48.2 sembra contraddirsi, affermando ancora la distruzione di tutti i templi dell’impero; in 49 parla di due complessi statuari: la statua del Buon pastore e il gruppo statuario di Daniele con i leoni.
Hai bisogno di aiuto in Storia Antica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Maturità 2018: date, orario e guida alle prove