pexolo di pexolo
Ominide 10563 punti
Costantino – Unico imperatore

Costantino serba paura di Licinio e viceversa, tanto che le battaglie di Cibale (vicino Lubiana) e di Adrianopoli (in Tracia) del 316 dimostrano come l’uno e l’altro tentino di dominare un’area che, come oggi, è d’incredibile importanza per il controllo dell’Occidente, cioè l’Illirico (l’area danubiana); Costantino resta, fino al 324, provocatoriamente a Serdica e non a Roma, in Bulgaria (l’attuale Sofia), impedendo a Licinio di salire verso l’Illirico. Di fatto, egli ha forze sufficienti per controllare l’intero Occidente, in quanto ha le spalle coperte in Gallia, in Italia ed in Africa. Nel 324 Licinio è provocato nell’ennesima battaglia a Crisopoli e solennemente sconfitto, mandato in pensione e fatto assassinare l’anno successivo da Costantino: da quell’anno in poi Costantino è unico signore di tutto l’impero, tanto che Zosimo lo ritiene un tiranno, dal 324 in poi. Resta imperatore unico fino al 337, quando muore, essendosi fatto battezzare da Eusebio di Nicomedia, motivo per cui mantiene una fama di filoarianesimo. Appena entrato a Roma, nell’ottobre del 312, Costantino anzitutto esonera i vescovi dal compiere le liturgie, è la prima grande concessione di privilegi (come li dà ai cristiani, così non li toglie ai capi religiosi pagani e a quelli giudei, in quanto forze d’appoggio religiose molto importanti); il riscontro storico di questo appoggio scaturisce dall’osservazione e dall’analisi delle costituzioni che garantiscono questi esoneri dalle liturgie: ad esempio, nella politica edilizia si attua a pieno questa linea, attraverso la costruzione di chiese ma anche di templi. Dalla Storia ecclesiastica di Eusebio risulta che il giorno dopo la Battaglia di ponte Milvio (quindi appena entrato a Roma), di certo tra l’ottobre e prima del mare clausum (alla fine del mese/i primi di novembre), Costantino dà disposizioni perché Ceciliano, vescovo di Cartagine, riceva molti soldi (3000 folles) da distribuire tra i chierici della sua comunità.
Hai bisogno di aiuto in Storia Antica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email