Vale 02 di Vale 02
Habilis 911 punti

il commercio in età imperiale a Roma

Alla base dello sviluppo c'è un sistema commerciale perfetto che converge su Roma.
Questi sono la sicurezza, grazie alla pars romana non ci sono più guerre e le strade sono sicure, le vie marittime sono tranquille perché il Mediterraneo fa parte dell'impero romano, quindi i commercianti non corrono rischi; poi abbiamo l'organizzazione ovvero costruzione di infrastrutture, le strade sono più rapide, ci sono aree di servizio che garantiscono assistenza e riparo, le strade convergono verso porti efficientissimi; poi abbiamo la moneta unica, le monete di maggior valore sono accettate in tutti i territori romani, il rapporto di cambio è fisso e garantisce stabilità nei pagamenti; infine i dazi doganali che sono bassissimi, le merci circolano liberamente e il guadagno è molto più alto. Tutti questi quattro fattori influiscono nello sviluppo commerciale che produce una crescita economica.

Roma e l'integrazione di popoli e culture

L'impero romano era un impero multietnico che influenzava ma veniva anche influenzato. Questo processo era un processo di internazionalizzazione che si manifestava i diversi livelli.
Per nazionalizzazione si intende un processo di integrazione nella cultura romana delle molteplici culture delle popolazioni conquistate. Il primo livello è quello più importante e che si studia consiste nelle classi dirigenti che si "contaminano" di uomini provenienti dalle province.
Hai bisogno di aiuto in Storia Antica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email