Ominide 1069 punti

Prima che Tiberio abbandonò l'incarico di imperatore, adottò due figli: Tiberio e Caio (che sarebbe appunto Caligola, soppranome preso dalla caliga, la calzatura che indossava da quando accompagnava il padre biologico nelle spedizioni in Germania).

La scelta di Caligola come nuovo imperatore non fu scelta da Tiberio, bensì dal Senato affiancato dai pretoriani. La scelta di Caligola è stata fatta perchè entrambi speravano di poter controllare facilmente Caligola per la sua giovane età.

Invece lui impose già da giovane un regime dispotico incentrato sulla divinizzazione della sua personalità. La divinità che lui stesso aveva creato era quella simile ad un dio della guerra, in quanto compiette numerosi atrocità nei confronti del popolo e pretendeva che tutti, senato incluso, si inginocchiasse al suo cospetto (atteggiamento tipico dei sovrani orientali come Alessandro Magno). Possedeva inoltre un notevole disprezo per le istituzioni politiche, e da qui poi deriva il fatto che,probabilmente, Caligola nominò senatore il suo cavallo.

Ovviamente questo carattere non piaceva al popolo, che rispose con una forte opposizione anarchica (e in tutte le classi sociali), causando di conseguenza un forte dispotismo, che culminerà con una durissima repressione contro ogni oppositore (vero o presunto), che portò alla morte di migliaia di innocenti.

Alla fine, Caligola verrà ucciso a sua volta da una congiura nel 41 d.C., organizzata da senatori, pretoriani e cavalieri.

Hai bisogno di aiuto in Storia Antica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità