Ominide 15519 punti

Atene contro Sparta

La potenza di Atene diveniva sempre più grande. L’antica aristocrazia spartana vedeva malvolentieri l’accrescersi del prestigio e dell’attività delle popolazioni dell’Attica. L’orgoglio dorico spinse i Lacedemoni ad armarsi e ad ostacolare con tutti i mezzi di progresso degli Ateniesi. Così la guerra diventò inevitabile. La contesa fu lunga e dura e le città rivali si logorarono in tutta una serie di attacchi e contrattacchi sul mare e nella penisola. Alla fine il solo risultato dell’aspra lotta intestina fu l’indebolimento delle forze dell’Ellade. Prima fase della guerra: Le ostilità ebbero inizio nel 431 a. Cr. Il formidabile esercito esercito dorico invase l’Attica, costringendo gli avversari a chiudersi nella città. Atene, cinta da poderose mura, resisteva validamente e si preparava a contrattaccare sul mare, avendo fede nella vittoria; ma, all’improvviso, scoppiò una terribile pestilenza, che apportò infiniti lutti e stroncò l’esistenza di Pericle. Atene superò tuttavia quel difficile momento e continuò la lotta. Dopo tutta una serie di vittorie e sconfitte non risolutive, le due parti belligeranti pervennero al fine, nel 421 a. Cr., alla pace, che fu detta pace di Nicia dal nome di colui che l’aveva negoziata. Ma, in realtà, fu soltanto una breve tregua. La spedizione in Sicilia: La guerra riprese, pochi anni dopo, con rinnovata violenza. Gli Ateniesi decisero di conquistare la fertilissima Sicilia e di sottomettere le fiorenti colonie spartane di quell’isola. Essi, pertanto, volsero tutti i loro sforzi contro la città di Siracusa, ricca, potente e ben difesa. Aveva incitato i cittadini a compiere quell’avventuroso tentativo Alcibiade, giovane audace, irrequieto, intelligente e ambiziosissimo. Colto e spregiudicato, non teneva in gran conto le tradizioni e i precetti degli uomini d’un tempo. Alcibiade infervorò gli Ateniesi alla guerra contro Siracusa. Ma la temeraria impresa fallì miseramente per l’inadeguata preparazione e per la cattiva condotta delle operazioni.
Hai bisogno di aiuto in Storia Antica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email