Ominide 11266 punti

Annibale contro Roma


Cartagine era stata vinta e costretta alla resa, ma era ancora ricca e forte; dovendo rinunciare ai mari italiani essa cercò di espandersi più ad Occidente ed iniziò la conquista della Spagna, mentre Roma consolidava il dominio raggiunto sul mare tirreno, occupando la Corsica, la Sardegna e la Liguria. A queste conquiste fecero seguito quelle della Gallia Cisalpina ed una spedizione vittoriosa contro i pirati delle coste illiriche (alto Adriatico). Le due grandi rivali si erano entrambe rafforzate ed avevano esteso i loro domini; la lotta doveva riprendere ben presto. La conquista cartaginese della Spagna era stata effettuata dal generale Amilcare, soprannominato barca (fulmine) per la rapidità della sua azione, dal genero Asdrubale e dal figlio Annibale, che fu uno dei più grandi capitani di tutti i tempi. Costui, fin da bambino, aveva giurato odio eterno e implacabile a Roma, per comando del padre. L’occasione alla guerra sorse in Spagna nel 221 a.C. Annibale espugnò la città di Sagunto, alleata di Roma. Annibale concepì il piano audace di invadere l’Italia dalla Francia e dai valichi alpini, di far sollevare i popoli assoggettati di recente da Roma e di colpire a morte la grande rivale. Una parte dell’ardito piano riuscì. Tra inaudite difficoltà, Annibale condusse il suo esercito attraverso i Pirenei, la valle del Rodano e le Alpi. Non si conosce con esattezza il passo valicato da Annibale. Probabilmente fu il Piccolo S.Bernardo. Gli eserciti romani furono sconfitti al Ticino, al Trebbia e per la terza volta al Lago Trasimeno (217 a.c.). in questa battaglia il console Flaminio morì sul campo e l’esercito fù distrutto. La via di Roma era aperta, ma qualche cosa nel piano di Annibale cominciò a non funzionare. Le popolazioni dell’Italia Centrale non abbandonarono Roma, ma al contrario cercarono di aiutarla anche creando difficoltà all’esercito cartaginese per logorarne le forze.
Hai bisogno di aiuto in Storia Antica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
I Licei Scientifici migliori d'Italia secondo Eduscopio 2017