Genius 22382 punti

Annibale in Italia

Il comandante cartaginese, Annibale, varcò l’Ebro e si mosse speditamente verso l’Italia, Punica superando le Alpi e procedendo lungo la Penisola; sconfisse duramente i Romani sul lago Trasimeno (217 a.C.) e nella località pugliese di Canne (216 a.C.: una tra le peggiori sconfitte Annibale romane di età repubblicana), suscitando la ribellione di Sanniti, Lucani e Campani e delle città in Italia di Taranto e Siracusa. Ma la controffensiva romana fu decisa sia in Italia sia in Spagna: i Romani si portarono infine in Africa e Annibale fu costretto a tornare in patria.

La vittoria di Scipione a Zama

Publio Cornelio Scipione sconfisse i Cartaginesi a Zama (202 a.C.), celebrando il trionfo, la vittoria l’anno successivo e ottenendo per questo il soprannome di “Africano”, Cartagine fu costretta di Scipione a cedere la flotta e a pagare una forte multa: perse la sua influenza sul Mediterraneo e vide a Zama una limitazione dei suoi territori in Africa; tuttavia non fu rasa al suolo, perché a Roma era prevalsa la visione scipionica della politica estera, che mirava a creare un sistema di stati mediterranei sottoposti a Roma, ma non completamente asserviti in una forma di dominio diretto. Poco dopo (ì’ a.C.) furono costituite anche le province della Hispania citerior (Podierna Catalogna) e ulterior (l’Andalusia), con la creazione di due nuovi pretori; il territorio spagnolo fu però per molto tempo luogo di ribellioni e combattimenti tra popolazioni locali ed eserciti romani.

La città ebbe sempre una notevole potenza marittima e mantenne il controllo delle rotte occidentali; il suo territorio era particolarmente fecondo e la produzione di frumento era notevole. Per Cartagine risultò fatale il confronto con Roma: dopo la distruzione (146 a.C.), la città fu colonizzata dai Romani in età cesariana e divenne la capitale della provincia d’Africa. Nel ti secolo d.C. era la più popolosa città amica dopo Roma; in età imperiale fu un importante centro di studi (sopratutto di diritto e di retorica). Nel v secolo d.C., infine, cadde nelle mani dei Vandali; rientrò poi nell’impero, ma nel VII d.C. secolo fu conquistata dagli Arabi.

Hai bisogno di aiuto in Storia Antica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email