Ominide 4958 punti

Soggettività


Con la parola "Soggetto" intendiamo che la persona abbia una sua autonomia, identità, posizione, un suo equilibrio una sua intelligenza operativa…(Il cerchio indica perfezione, equilibrio, che una persona è anche matura).
Un soggetto che voglia dirsi adulto e maturo deve avere:senso continuo della vita come dinamica di problemi;intelligenza e spirito di analisi per cogliere la natura e le interdipendenze dei problemi;pratica sperimentata ed affinata delle soluzioni.
Molte volte ci complichiamo l’esistenza perché non abbiamo il coraggio di guardare in faccia la realtà, cioè i piccoli problemi; quando questi si accumulano ci sommergono e si esplode: non siamo noi a governarli ed essi ci travolgono. Anziché essere dei soggetti auto-diretti diventiamo sempre più dei soggetti etero-diretti, diretti cioè o dagli altri, o dagli eventi, o dalle circostanze. Quando nella vita ci affidiamo per la soluzione dei problemi all’esterno, ci rivolgiamo all’oroscopo, alla magia, ai chiromanti, al lotto, al superenalotto, alla lotteria: ci affidiamo, in sostanza, a miracoli, a qualcosa che è ultra-terreno. Invece, per avere il controllo dei problemi, basterebbe di volta in volta avere il senso dei problemi in modo da procurare le soluzioni. Avere il senso dei problemi vuol dire avere il senso della tessitura quotidiana, minuto per minuto, della propria esistenza, della vita. La vita non è che una sequenza di interrogativi, è un affrontare problemi più o meno pesanti, leggeri, passeggeri.
Hai bisogno di aiuto in Sociologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email