sabrx di sabrx
Ominide 847 punti

Che cosa è la sociologia?


Sociologia significa discorso scientifico sulla società. Deriva dal latino “societas”= società e dal greco “logos” = discorso. L’occhio del sociologo deve essere obbiettivo, non giudica ma raccoglie il fenomeno nella sua totalità. Come tutte le scienze umane, anche la sociologia ha come oggetto dei suoi studi la società.
Il termine società, al giorno d’oggi, è utilizzata in contesti molteplici e molto differenti. Possiamo attribuire a questo termine due diversi significati:
1) Il termine società e generalmente utilizzato per descrivere un’associazione di persone che si uniscono per raggiungere uno scopo comune.
2) Per quanto riguarda l’ambito scientifico, società è una particolare organizzazione che colloca in un determinato spazio e in un determinato tempo una collettività di persone. Questo è quello a cui ci riferiamo quando si parla di “società medievale”, “società orientale” ecc…
A questi due modi diversi di intendere il termine “società”, esistono anche due modi di intendere la “socialità”:
1) La socialità come destinazione propria dell’esistenza umana
2) La socialità come appartenenza irrinunciabile dell’essere umano.

La socialità come destinazione propria dell’esistenza umana

Quando intendiamo la “socialità” come destinazione propria dell’esistenza umana, si intende come se questa “socialità” fosse una spinta ad unirsi con altri simili, un istinto naturale.
Il filosofo Aristotele (IV secolo a.C.) definisce gli uomini come “animali sociali”, cioè incapaci di realizzarsi al di fuori della comunità, quindi la socialità è un istinto naturale per l’uomo.
Thomas Hobbes (1588-1679) filosofo inglese, afferma , invece, afferma che l’essere umano non ha un istinto innato nel unirsi con altri sui simili ma è solamente un istinto di sopravvivenza e trarne vantaggi e benefici che porta l’uomo ad unirsi in società .
Nonostante i pensieri contrastanti dei due filosofi, sia Aristotele che Hobbes riconoscono che la società è la destinazione irrinunciabile dell’esperienza umana.

La società come appartenenza

Il secondo significato di socialità pone l’accento di sull’appartenenza dell’individuo a un contesto sociale che conferisce –all’individuo – la sua identità più profonda. L’appartenenza ad una società è fondamentale poiché l’individuo compie le sue prime esperienze proprio al suo interno come per esempio : crescere, imparare, conoscere nuove persone…
Ogni evento di cui l’uomo è protagonista avviene all’ interno di un contesto di norme, valori, modelli di azione e di valutazione socialmente determinati.
Hai bisogno di aiuto in Sociologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email