melaisa di melaisa
Ominide 2160 punti

La società

La società è una realtà nella quale tutti noi siamo immersi e viviamo quotidianamente.
La società nel senso comune si riferisce a tutte le forme umane di aggregazione, nel senso sociologico è intesa come comunità (insieme di individui in relazione tra loro su un territorio), cultura (modi di pensare, stili di vita che tendono a conservarsi nel tempo), identità collettiva (senso di appartenenza a una comunità).
Esistono quattro tipi di società:
• Società acquisitive, nella quale gli individui sopravvivono grazie alle risorse offerte dalla natura. Erano caratterizzate da una grande mobilità.
• Società semplici, le quali sono prive di scrittura, potere politico e di un economia industriale.
• Società complesse, le quali sono fondate su uno stato moderno, sulla razionalità e su un sapere scientifico;
• Società agricole e pastorali, le quali nacquero durante la rivoluzione agricola che ha comportato l’addomesticamento delle piante e l’addomesticamento degli animali.
Oggi sociologi e antropologi rifiutano questa divisione tra società semplici e complesse che è stata utilizzata molto nel 900. Con la rivoluzione industriale vi furono dei mutamenti:
• Mutamento sociale ( un cambiamento nella struttura della società);
• Mutamento globale (un cambiamento nella struttura della famiglia);
• Mutamento globalizzante (società con un unico sistema globalizzante).
Hai bisogno di aiuto in Sociologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email