L'Illuminismo

Per Illuminismo si intende una corrente filosofica e culturale sviluppatasi, soprattutto in Francia, agli inizi del 1700. Il termine Illuminismo indica il lume della ragione che, rischiarando ogni pensiero dell'uomo, lo libera dal buio della superstizione, dal pregiudizio e dal dogmatismo. E' un atteggiamento intellettuale secondo il quale l'uomo deve agire guidato dalla propria intelligenza per comprendere e diffondere una verità che si può dimostrare attraverso l'uso della ragione. L'intellettuale si deve sentire libero di esprimere il proprio pensiero critico, deve mettere al servizio della società la propria conoscenza. Il nuovo pensatore illuminista è un uomo colto che deve esercitare un ruolo nella società e contribuire al bene comune.
La nuova idea di conoscenza esigeva un sistema di diffusione del sapere capace di penetrare nella società e coinvolgere un vasto pubblico, per questo nascono anche delle biblioteche pubbliche.
Tra il 1750 e il 1780 nasce la prima Enciclopedia in Francia. Nasce per rispondere a un'esigenza fondamentale dell'Illuminismo: divulgare il sapere e la libertà di pensiero per migiorare le condizioni di vita della società, concretizza un'idea di conoscenza che abbraccia tutte le discipline trattate con lo stesso impegno intellettuale e considerate in stretta relazione tra loro. Il suo scopo era quello di superare l'analfabetismo.
Hai bisogno di aiuto in Contesto Storico Letterario 700?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email