Registrare la spiegazione del prof, si può?

skuola.net chiarisce la questione della registrazione delle lezioni in classe

Prendere appunti durante la lezione facilita e velocizza lo studio a casa. Però, a volte, scrivere e seguire la lezione stando al passo dell’insegnante non è così facile come sembra. In questi casi, registrare la spiegazione del prof potrebbe essere la naturale soluzione al problema, ma se l’insegnante non fosse d’accordo? Registrare le sue parole, la sua voce senza il suo permesso è davvero lecito? E se lo venisse a sapere potrebbe punirvi? Oggi, Skuola.net prova a far luce sulla questione della registrazione delle lezioni scolastiche.

SI POSSONO REGISTRARE LE LEZIONI? IL DIBATTITO DELLA COMMUNITY - Proprio su questa questione si è acceso un dibattito sul nostro Forum e a lanciarlo è stato Nikolaj: “La prof di chimica quando spiega non fa capire niente, quindi ho pensato di registrare le lezioni e scrivere gli appunti con calma a casa… Si può fare?”. La nostra community si è mobilitata in fretta per aiutare il nostro utente in difficoltà, ma nonostante le belle intenzioni i ragazzi non sono riusciti a trovare una linea comune. Per esempio, c’è chi crede che le spiegazioni in classe possano essere registrate, ma senza farsi scoprire dalla prof, come afferma la nostra marty1998ciao: “Io non so se è legale o no, ma di nascosto non succede niente. Se fossi in te ci proverei”. Poi, c’è anche chi crede che tutto dipenda dalla disponibilità dell’insegnante, come Kalamaj: “La registrazione delle lezioni in classe non è proibita in maniera assoluta ma dipende dal livello di disponibilità o meno dei professori”.

IL GARANTE HA DETTO SI - In realtà sulla spinosa questione delle registrazioni delle lezioni in classe si è pronunciato il Garante della Privacy affermando che la lezione scolastica può essere registrata dall’alunno esclusivamente per fini personali come, per esempio, lo studio individuale. Quindi, se avevate intenzione di portare in classe un registratore per evitare di prendere appunti, sappiate che lo potete fare anche senza il permesso del vostro insegnante. Ma non è tutto.

REGISTRATORE ACCESSO ANCHE DURANTE LE INTERROGAZIONI - Forse, molti di voi non sanno che a poter essere registrate non sono esclusivamente le lezioni, ma anche le interrogazioni. Infatti, essendo l’interrogazione uno strumento didattico proiettato all’apprendimento dello studente, non sussiste su questo piano nessuna differenza tra quest’ultima ed una spiegazione.

E LA PRIVACY? - Ma registrando la lezione o l’interrogazione senza chiedere il permesso ad insegnanti e studenti, non si viola la loro privacy? Se molti di voi si stanno facendo questa domanda, sappiate che la risposta è no. Ovviamente, però, tutto deve essere usato per scopi personali come lo studio individuale. Per qualunque altro utilizzo della registrazione, come, per esempio, la sua diffusione su alcuni canali come Youtube, bisogna chiedere un’autorizzazione esplicita agli interessati per non violare la loro privacy.

E tu hai mai pensato che registrare la spiegazione facilita lo studio? Scopri di più nella nostra sezione dedicata al Metodo di studio!

Daniele Grassucci

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta