Gite a Parigi? La città degli studenti è off-limits

gita a parigi allarme attentato

Con due note pubblicate il 14 gennaio a pochissime ore l'una dall'altra, l'Ufficio Regionale Scolastico del Lazio ha prima bloccato, poi invitato ad evitare le gite a Parigi. La ragione è semplice: dopo l'attentato di Charlie Hebdo la Francia sta vivendo giorni di allarme e momenti di tensione. Del resto la Francia è rientrata tra i paesi a rischio segnalati dalla Farnesina, come l'Iraq, l'Afghanistan e la Siria. Almeno per quest'anno i ragazzi delle scuole dovranno dire addio alla capitale francese, eletta recentemente come la città più amata dagli studenti.

Avete già nostalgia di Parigi? Vi proponiamo alcune immagini della città più romantica al mondo

LA CIRCOLARE DEL TERRORE - L'attentato terroristico del 7 gennaio sta alimentando un clima di allerta che non poteva escludere il mondo della scuola. In una lettera indirizzata ai dirigenti scolastici, l'Ufficio Regionale del Lazio ha in un primo momento vietato l'organizzazione di visite scolastiche a Parigi, poi ha corretto il tiro e il divieto si è trasformato in un invito. Tuttavia, il messaggio è chiaro: meglio evitare che le scuole si rechino a Parigi. L'ufficio infatti chiede di "valutare l'opportunità di effettuare nell'attuale periodo viaggi d'istruzione a Parigi e nella regione dell'Ile-de-France".

FRANCIA ZONA A RISCHIO - Il governo francese, a seguito dei momenti di tensioni seguiti al terribile attentato di Charlie Hebdo, ha deciso di estendere l'allarme attentato in tutta la regione dell'Ile de France. La Francia è così stata segnalata dalla Farnesina come paese a rischio, esattamente come la Siria, l'Iraq o l'Afghanistan. La scelta è stata motivata dalla "crescente esposizione al rischio terrorismo internazionale soprattutto dopo l'impegno nel contrasto al terrorismo in diversi teatri di crisi, tra cui in Mali e, da ultimo, anche in Iraq", come si legge sul free press Leggo.

ADIEU PARIGI, CITTA' DEGLI STUDENTI - Così Parigi, la città delle luci, degli innamorati e del primo e unico parco Disney di Europa, è temporaneamente off-limits. Parigi era stata poi proclamata città preferita dagli studenti dalla classifica di TopUniversities, sito che da anni confronta università e città universitarie. La capitale francese vanta infatti ottime università, vivibililità e un'inconfondibile lifestyle giovane e frizzante dal punto di vista culturale. Parigi, speriamo che questo sia solamente un arrivederci.


Carla Maria Ardizzone

Commenti
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità
Skuola | TV
Quanti MEGA ci sono in un GIGA? - Le Reazioni della gente comune

Quanti MEGA ci sono in un GIGA? Abbiamo fatto questa domanda ad alcuni ragazzi, le risposte sono davvero IMBARAZZANTI!

25 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta