Le 10 città dove gli universitari vivono felici

Carla Ardizzone
Di Carla Ardizzone

Le 10 città dove gli universitari vivono felici

Parigi, la città dell’amore. E oggi anche degli studenti. Perché? Ha buone università, una comunità studentesca vivace e internazionale, ed è la patria di un lifestyle universitario invidiabile. Oltretutto, offre occupazione e la vita è anche mediamente economica. E’ quanto emerge dall’analisi QS delle migliori città da studente, che si basa su una serie di autorevoli fonti di dati, tra cui spiccano rapporti stilati dal The Economist (il Global Liveability Ranking o Il Big Mac Index). In base a questi numeri le città sono state valutate secondo i settori chiave per la vita di uno studente: università, vivibilità, lavoro, comunità studentesca. Per ognuno di questi settori è stata stilata una graduatoria parziale, che insieme alle altre compone quella generale. In gara solo le città che soddisfano due requisiti, ovvero una popolazione di oltre 250.000 persone e almeno due università prestigiose presenti nella QS World Universities Ranking. Tra le 116 città nel mondo qualificate, 50 sono si distinguono in tutti i campi di valutazione, tra cui svetta Parigi. E poi Melbourne, Londra e Sydney. Skuola.net ha riportato la top ten globale dove, però, le italiane non ci sono.

#1 PARIGI – Parigi è prima nella classifica generale delle città migliori in cui studiare all’università. La città più romantica del mondo riscuote un buon punteggio in quasi tutti i settori di valutazione: filtrando la classifica secondo i diversi ambiti, non si posiziona mai sotto il 23esimo posto. Il punto di forza? Le università, è infatti al secondo posto in questo specifico settore. Poi le possibilità lavorative offerte, è infatti al quarto posto. Tallone d’Achille l’accessibilità. Arriva infatti solo a metà classifica, al posto 23.

#2 MELBOURNE – Si va in Australia. Melbourne è la seconda nella classifica generale e spicca per accogliere la comunità studentesca più numerosa e internazionale. E’ infatti valutata prima nella classifica che riguarda propriamente gli studenti presenti in città. Acquisisce un buon punteggio anche per qualità della vita, le opportunità lavorative e il livello delle università. Tuttavia costa troppo: fondo classifica, posto 42, per accessibilità.

#3 LONDRA – Tra le destinazioni preferite per i giovani europei e italiani, la capitale del Regno Unito è in terza posizione nella classifica globale per le città studentesche. Ottime le università, è al primo posto della classifica che riguarda la qualità degli atenei. Tante le possibilità di lavoro per studenti, anche qui è al primo posto a pari merito con Boston. Malissimo per le tasche degli studenti. La costosa Londra è in ultima posizione, la 50esima, in quanto a prezzi.

#4 SYDNEY – Fino a questo punto della classifica, sono Europee e Australiane le città migliori per gli studenti. Si affaccia infatti Sydney in quarta posizione, bruciando l’americana Boston che porta in gara gli Stati Uniti in quinta posizione. Sydney offre una invidiabile qualità di vita, seconda solamente a Toronto, ed è tra le prime 5 anche per comunità studentesca e possibilità di lavoro. Anche qui, il difetto è nei costi da affrontare vivendo in città. E’ addirittura 47esima.

#5 BOSTON – Finalmente, una città degli Stati Uniti. Ma non è la California a primeggiare, né lo stato di New York. La città americana su misura di studente è nel Massachusetts, e si chiama Boston. Primo posto per offerta di lavoro per studenti, pari con Londra, è nelle prime 15 anche per presenza di studenti, qualità degli atenei e vivibilità. Scende però al posto 28 come accessibilità.

# 6 HONG KONG – In sesta posizione la prima città asiatica: Hong Kong. Buon punteggio per la qualità delle università, scivola però per quanto riguarda il numero e l’internazionalità degli studenti in città e conquista solo la posizione numero 20 in questo settore. Anche per opportunità lavorative non si distingue e copre il posto 17.

#7 TOKYO – Anche il Giappone conquista una posizione nella top ten delle città da studente. Tokyo è nelle prime 5 per le università, le offerte di lavoro per studenti e la qualità della vita. Ma cade sulla comunità studentesca, poco internazionale, arrivando al posto 44 in questo campo di valutazione. Piuttosto cara, è al 18esimo posto per accessibilità.

#8 MONTREAL – La canadese Montreal è internazionale e piena di studenti: è il suo punto forte ed è terza in questo settore. Si assesta intorno alla 20esima posizione globale per le altre voci. Va meglio per le università, è 15esima.

#9 TORONTO – Di nuovo il Canada, che conquista ben 2 posizioni nella top ten delle città studentesche, affermandosi come lo stato più a misura di universitario. Toronto eccelle in qualità della vita: è prima indiscussa in questo particolare ambito. Scende però alla 27esima posizione per costi e per opportunità di impiego.

#10 SEOUL – Ultima delle top ten è la coreana Seoul. Punti di forza senz’altro la qualità dell’istruzione: è terza per università ed è quinta per opportunità lavorative per gli studenti. Tuttavia, è poco internazionale e non eccelle in qualità della vita. Conquista in questi due ambiti rispettivamente solo il 35esimo e il 36esimo posto.

Guarda il video e scopri le Best Student Cities 2015


Fonte video Top Universities

Carla Ardizzone

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta