Maturità: a Pistoia vincono i furbi

Serena Rosticci
Di Serena Rosticci

 diplomati delusi dal loro esame di Maturità

Diplomati profondamente insoddisfatti del voto di Maturità. Accade a Pistoia, dove l’esame di Stato ha lasciato l’amaro in bocca alla maggior parte degli studenti secondo i quali è stato premiato chi durante l’anno ha sempre copiato ed arrancato, non tenendo conto del percorso scolastico dei ragazzi.

VINCE CHI COPIA - Infatti, il voto d’esame dipende solo per il 25% dal credito accumulato durante gli anni scolastici e per il restante 75% esclusivamente dalle prove d’esame in cui, come sappiamo, giocano tanti fattori come l’emozione, l’insicurezza e anche, diciamolo, la furbizia. Infatti, non sono pochi i ragazzi che durante le prove d’esame usano qualche trucchetto per copiare riuscendo a raggiungere lo stesso punteggio di chi, invece, ha contato solo sulle proprie forze.

NIENTE PESO ALLE EMOZIONI - Inoltre, i ragazzi di Pistoia, oltre alle scorrettezze dei loro compagni, lamentano anche che i prof non hanno tenuto conto delle loro emozioni, come afferma anche una studentessa: “Nessuno tiene conto della pressione cui viene sottoposto un ragazzo che vuol fare bene, e si finisce per avvantaggiare quelli che non hanno niente da perdere. Quindi in tanti, come me, sono rimasti delusi dall’esito finale”.

VOTI MAL DISTRIBUITI - L’alto grado di insoddisfazione ha portato i ragazzi a commentare anche la distribuzione dei voti delle prove scritte. Infatti, secondo i neo diplomati pistoiesi, non è giusto che per una prova il cui massimo punteggio è 15, la sufficienza si raggiunga solo ottenendo minimo 10 punti. Inoltre, succede spesso che gli insegnanti diano una spintarella a quegli studenti che faticano a raggiungere la sufficienza, senza alzare, però, il voto del resto dei ragazzi.

FURBIZIA VS PREPAZIONE - Insomma, nelle scuole pistoiesi i diplomati hanno l’impressione che ai prof sia interessato di più promuovere tutti gli studenti anziché premiare il merito di chi, invece, ha faticato sui libri per ottenere dei risultati che non ha visto arrivare. Forse questa Maturità, più che far crescere i ragazzi, deve aver dato la sensazione amara che nella vita vincano i furbi e non i più preparati.

E a te come è andato l’esame di Maturità?

Serena Rosticci

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta