Il tuo zaino per la scuola è troppo pesante? Scopri se è "fuori legge"

Redazione
Di Redazione

zaino

Mio figlio di undici anni, costretto a portare uno zaino di 12 chili, si è fatto male alla schiena. Le sembra ammissibile?”: Questo lo sfogo di un papà del paese che si è ritrovato costretto ad andare a prendere il figlio a scuola a causa di dolori diffusi lungo la colonna. Il ragazzo frequenta le scuole medie a Monselice, in provincia di Padova. Ma gli zaini possono essere così pesanti?

La vicenda

Stando alla testimonianza del padre, registrata da Il Mattino ed. Padova, il ragazzo aveva già accusato dei dolori la mattina scendendo le scale di casa, dolori che lo hanno portato addirittura a piangere.
Successivamente, in mattinata, il padre è stato chiamato dalla scuola, perché riprendesse il figlio che non riusciva nemmeno a stare seduto a causa dei dolori lancinanti. Tornati a casa ha immediatamente pesato lo zaino, notando che il peso complessivo era di 11 chili e 7 etti, eccesivo per un bambino di 11 anni. Secondo lui il figlio si era procurato un strappo il pomeriggio precedente, e, non appena ha nuovamente coinvolto i muscoli della schiena il dolore si era immediatamente manifestato.

Cosa prevede la norma

Il Ministero dell'istruzione, università e ricerca, in un lavoro congiunto con il Ministero del lavoro, salute e politiche sociali, aveva, già nel 2009, inviato a tutti i dirigenti scolastici un documento di chiarimento in relazione al peso degli zaini scolastici, con le raccomandazioni del Consiglio Superiore di Sanità.
Secondo il documento, il peso dello zaino non dovrebbe superare il 10-15% del peso del ragazzo che lo porta. Inoltre il peso dovrebbe essere distribuito in modo uguale e simmetrico lungo il dorso, evitando che si vada a indossare tutto da un lato per evitare deformazioni alla colonna vertebrale.
Questo vuol dire che, per un ragazzo di 50 chili, lo zaino non dovrebbe essere più pesante di 5 chili, per uno di 60 chili il peso dovrebbe fermarsi a 6 chili circa e così via.
Ovviamente, il documento indicava di dare importanza anche ad altre variabili, quali la massa muscolare dello studente, la struttura scheletrica, il tempo e lo spazio di percorrenza con il carico dello zaino sulla spalle.
Per questo, si dichiarava necessaria un’educazione da parte di docenti e genitori sul corretto modo di indossare lo zaino scolastico e una maggiore organizzazione del corredo scolastico, già iniziata con la divisione dei libri in fascicoli che sono più leggeri e facilmente portabili.



Riccardo Caracci
Skuola | TV
Buona estate ragazzi!

La Skuola Tv ritornerà ad ottobre! Buona estate ragazzi!

3 ottobre 2018 ore 16:30

Segui la diretta