Assemblea d'istituto: se il preside non ci fa uscire

Serena Rosticci
Di Serena Rosticci

foto di preside non fa uscire finita l'assemblea d'istituto

Tornare a casa non appena conclusa l'assemblea d'istituto. Questo è quello che vorrebbe fare un utente di Skuola.net che però vede il suo sogno svanire di fronte al divieto del suo preside. Che nessuno lasci la scuola prima dell'ultima campanella, insomma. Nemmeno se l'assemblea è a porte aperte. Ma si può fare? Risponde Alex Menietti, autore del libro "#dirittideglistudenti, i diritti degli studenti della scuola superiore".

POSSO USCIRE FINITA L'ASSEMBLEA? - Ecco cosa ci racconta il nostro utente: "Vorrei sapere se la legge vieta l'uscita anticipata alla fine delle assemblee d'istituto, cosa affatto strana visto che negli anni passati la mia scuola non ha avuto mai tale problema. Adesso il nuovo preside ci vieta l'uscita anticipata alla fine dell'assemblea, aggrappandosi al fatto che, se tale uscita ci fosse concessa, la scuola non garantirebbe i giorni e le ore stabiliti dal ministro Giannini per la validità dell'anno scolastico. Questo problema affligge solo la nostra scuola superiore, in quando a tutte le altre della mia città viene autorizzata questa uscita alla fine dell'assemblea d'istituto. Adesso chiedo gentilmente a voi dei chiarimenti su questo fatto e se mi potreste spiegare meglio (sempre se esiste) che cosa significa assemblea studentesca a porte aperte."

Harlem Shake durante l'assemblea d'istituto

ALEX RISPONDE - "Legalmente non esiste un'assemblea d'istituto che sia a porte aperte o a porte chiuse - spiega Alex Menietti a Skuola.net - quanto invece una consuetudine della scuola che permette di uscire terminata l'assemblea. La decisione se permetterlo o meno spetta però solo al preside. Se lui quindi decide di vietare agli studenti questa possibilità facendoli restare a scuola fino alla fine dell'ultima ora, sì, può farlo benissimo ed è assolutamente legale".

PORTE APERTE, MA CHE VUOL DIRE? - Insomma, purtroppo il nostro utente non potrà far altro che accettare la triste realtà e restare a scuola fino al suono dell'ultima campanella. Noi però possiamo spiegargli comunque il significato di "assemblea a porte aperte". Con questo termine si intende la possibilità che la scuola dà agli studenti di poter uscire appena terminata l'assemblea d'istituto o anche durante questa senza il bisogno di portare una giustificazione. Come già affermato da Alex, però, non è una possibilità obbligatoria ed esistente legalmente, quanto una consuetudine della scuola a cui il preside, come in questo caso, può porre fine quando lo ritiene più opportuno.

> > > Hai dubbi tutto su Riforme, leggi e diritti degli studenti? Posta la tua domanda nell'apposita sezione della nostra community!

Serena Rosticci

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv va in vacanza!

Anche la Skuola Tv prende un momento di pausa, ma non preoccuparti in autunno torneremo a farti compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta