Saltano compito, prof giura vendetta alla Maturità

Serena Rosticci
Di Serena Rosticci

classe fa assenza collettiva per saltare il compito in classe, il prof giura vendetta alla Maturità

Studenti non si presentano a scuola il giorno del compito in classe, prof li minaccia di vendicarsi all’esame di Maturità. Accade ad una quinta di un istituto tecnico, e a raccontarlo a Skuola.net è M27, un utente che chiede aiuto alla nostra community. Infatti, sappiamo bene che la paura degli esami è già tanta in condizioni normali, ma nel caso del nostro studente può addirittura arrivare a terrorizzare. Insomma, che fare in questi casi?

PROF IMMATURO?

- Innanzi tutto, pubblichiamo per intero la richiesta di aiuto di M27 in modo da poter avere tutti un quadro completo della situazione: “Un professore ha fissato un compito su argomenti che non ha spiegato in modo approfondito e dato che non eravamo pronti abbiamo provato a chiedergli di rimandarlo. La risposta è stata un no secco e non ha voluto sentire ragioni. Così tutta la classe oggi ha deciso di non entrare. Stamattina abbiamo ricevuto diverse telefonate dalla preside in cui ci chiedeva i motivi di questa assenza. La nostra sincerità ha scatenato l’ira del professore che ha detto di legarsi al dito questo fatto e ci ha minacciato che d’ora in poi ce la farà pagare (Esame di maturità incluso). Vi sembra un comportamento maturo?”.

VENDETTA ALLA MATURITÀ

- Maturo no, ma umano si. Insomma, il prof ha solamente tentato di spaventare i poveri ragazzi provando a far valere la sua autorità di insegnante. Certo è che, nel caso in cui gli studenti della scuola in questione si trovassero il suddetto prof in commissione d’esame, nessuno può vietargli di fare loro qualche domanda trabocchetto, di quelle che possono mettere in difficoltà facendo salire l’agitazione.

PAROLE, PAROLE, PAROLE

- Che fare quindi? L’unica soluzione in questo caso è quella di tentare la strada del dialogo. Occorre provare a chiarire con il prof i motivi che hanno spinto i ragazzi all’assenza di massa e, se necessario, bisogna essere diplomatici e scusarsi con lui. Insomma, occorre fare un piccolo passo indietro: se si considera immaturo il comportamento dell’insegnante, che comunque ricordiamo non essere mai legittimato a minacciare gli studenti, altrettanto lo è quello dei ragazzi che non hanno accettato la decisione del prof e si sono assentati insieme da scuola.

EVITARE I COLPI DI TESTA

- Infatti, sarebbe stato meglio se, in questo caso, avessero intrapreso una strada diversa dall’assenza collettiva. Insomma, il prof decide di farvi fare un compito in classe su argomenti sconosciuti? Parlatene durante l’assemblea di classe e chiedete ai vostri rappresentanti di esporre il problema al prof coordinatore. Magari, sarebbe bastato un suo intervento per risolvere il problema della scuola e, qualora così non fosse stato, si sarebbe comunque potuti ricorrere all’intervento del preside. Infatti, in questi casi, è lui a sapere cosa fare.
E a te è mai capitato di essere minacciato da un prof?

Serena Rosticci

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta