Come installare e usare Zoom sul pc per le videolezioni

come installare usare zoom

Nel periodo delle videolezioni sia i docenti che gli studenti hanno dovuto imparare ad utilizzare i programmi utili per svolgere le loro quotidiane attività a distanza, rispettando le regole imposte dal distanziamento sociale. Grazie alle lezioni via webcam è possibile ricreare l’ambiente classe, permettendo agli studenti di seguire dalle proprie stanze e ai docenti di insegnare dal salotto o dallo studio di casa propria.
Zoom è uno dei programmi maggiormente utilizzati per fare questo sia a livello lavorativo che a livello scolastico. Come fare per installarlo e utilizzarlo? Vediamo, passo dopo passo, come installare e usare Zoom su pc.

Come installare Zoom passo dopo passo


Zoom, come abbiamo detto, è una delle piattaforme più utilizzate per le lezioni a distanza anche e soprattutto per la semplicità di utilizzo e perché permette di effettuare chiamate con un numero elevato di partecipanti. Il programma permette anche - tra le tante funzionalità - di condividere gli schermi delle persone che partecipano alla chiamata contemporaneamente. C’è inoltre la funzionalità della lavagna interattiva, che torna sempre utile durante le lezioni. Partiamo dalle basi: come installare zoom. Innanzitutto, come prima cosa, occorre scaricarlo. Il consiglio è di farlo - su pc - dal sito ufficiale. Una volta scaricato si fa doppio click sull’installazione e, con pochi semplici passi guidati, il programma sarà pronto al lancio sul vostro desktop.

Come usare Zoom per le videolezioni


Vediamo come è meglio utilizzare Zoom per le videolezioni. Una volta installato, Zoom dà la possibilità di accedere a una videoconferenza in qualunque momento. Qualora si ricevesse il link, è possibile utilizzare Zoom anche senza scaricarlo ma utilizzando il web browser. Per chi lo ha scaricato partecipare a un meeting è semplicissimo: basta semplicemente cliccare su “Join a Meeting” per partecipare ad una conferenza attiva in quel momento. Viene poi richiesto l’ID del meeting che viene inviato via mail o da un’altra parte a seconda delle indicazioni date. Una volta avviata la videocall si può scegliere di attivare o meno sia l’audio che il video. La disattivazione del video comporta prestazioni migliori per il relatore. Come si traduce tutto questo per una classe e i suoi docenti? Ogni professore può tranquillamente realizzare un meeting video con i propri ragazzi o scegliere di condividere il proprio schermo grazie alla funzione lavagna interattiva. In videocall ognuno ha a propria disposizione una serie di strumenti facili da utilizzare:

  • controllo del volume;
  • controllo della webcam;
  • chat per rimanere in contatto con i partecipanti;
  • condivisione dello schermo;
  • inserire annotazioni.
Per terminare il meeting è sufficiente cliccare su “Edit Meeting” in basso a destra. La disconnessione avviene in una manciata di secondi.
Skuola | TV
Digital Open Day con NABA: “Moda, design, comunicazione e arti visive. Passioni che danno un futuro?”

La situazione attuale ha impedito lo svolgimento dei classici open day a cui gli studenti erano abituati per orientarsi e conoscere le realtà accademiche a cui erano interessati. Skuola.net porta quindi l’orientamento universitario direttamente sui device degli studenti. Nella puntata della Skuola Tv saremo in compagnia di NABA, Nuova Accademia di Belle Arti.

6 luglio 2020 ore 15:00

Segui la diretta