Il bullo lo prende a calci e pugni, la vittima finisce in ospedale con il naso rotto

manliogrossi
Di manliogrossi

Il bullo lo prende a calci e pugni, la vittima finisce in ospedale con il naso rotto

Aggredisce a calci e pugni un compagno, fino a rompergli le ossa del naso. Succede a Sant’Elpidio a Mare, in provincia di fermo, dove si è consumato l’ennesimo atto di bullismo all’interno della scuola media ‘Bacci’. La vittima è un undicenne che, trasportato in ospedale, dovrà essere sottoposto ad un intervento chirurgico. Sui motivi alla base di quanto accaduto sta indagando il Preside dell’Istituto.

La vicenda

Tutto ha avuto inizio poco prima dell’inizio delle lezioni, all’interno di un aula. Il bullo, spalleggiato da alcuni suoi compagni, avrebbe iniziato a provocare l’undicenne prendendogli lo zaino e gettandoglielo a terra. Non vedendo nessuna reazione da parte della vittima, il ragazzo è passato alle mani, scatenando una rissa che sarebbe durata una ventina di minuti. I suoi amici, nel frattempo, onde evitare che qualcuno chiedesse aiuto, avrebbero bloccato la porta dell’aula, oltre ad incitare, secondo quanto riportato da ‘ Il Resto del Carlino’ il loro compagni a continuare il pestaggio. Ad un certo punto il bullo ha preso il capo dell’undicenne e lo avrebbe sbattuto contro il banco. La vittima sarebbe caduta a terra in un lago di sangue.

Le responsabilità

Un amico della vittima è riuscito a lanciare l’allarme e subito sono arrivati i sanitari della Croce Gialla di Sant’Elpidio a Mare che hanno portato l’undicenne all’ospedale di Fermo. Su questo ennesimo e vergognoso episodio di bullismo sta indagando la Procura dei Minori di Ancona che oltre alle responsabilità dei ragazzi coinvolti, vuole capire perché nell’aula non ci fosse nessun rappresentante dell’Istituto. I ragazzi, arrivano a scuola tutte le mattine, dall’inizio dell’anno, prima dell’inizio delle lezioni perché c’è un’unica corsa dello scuolabus. Proprio per questo motivo, dovrebbe esser presente un addetto incaricato a sorvegliare ma al momento dell’accaduto non c’era nessuno.

Manlio Grossi
Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta