Marinare la scuola? Impossibile: arriva il badge per gli studenti

Andrea Carlino
Di Andrea Carlino

studenti fuori da scuola

La scuola del futuro? Non solo aule super tecnologiche, ma anche un sistema informatico per rilevare gli orari di entrata e uscita di studenti e docenti. Con l'introduzione elettronica delle assenze, marinare la scuola, senza che i genitori o la scuola lo sappiano, sarà praticamente impossibile. Per "combattere" assenze ingiustificate e "marinate", entrate e uscite anticipate e con esse tutti i vari libretti di giustificazioni che rischiavano di accumularsi sulla scrivania del preside, è stato pensato un nuovo sistema di verifica presenze/assenze telematico.

IL “BADGE” PER STUDENTI - A Belluno, al liceo "Giustina Renier" è partito l'utilizzo del badge da "timbrare" entro le 8.05 per gli oltre 900 studenti. In questo modo le famiglie di ritardatari e assenteisti vengono avvisate in tempo reale tramite un sistema collegato al registro elettronico presente in ogni classe. Il dispositivo è stato adottato anche da altre scuole del Nord Italia come a Brescia, Genova, Cremona o Venezia. Contattato da Skuola.net, il dirigente scolastico del Liceo Giustina Renier di Belluno, Paolo Fratte però, non vuol parlare di misura contro le assenze ingiustificate: "Preciso che la norma non è per controllare chi marina la scuola. Devo dire che non abbiamo mai avuto di questi problemi. La nostra intenzione è quella invece di eliminare i tempi morti e di dedicare anche quei 10 minuti che guadagniamo alla didattica. La nostra è una scuola iper tecnologica con pc e proiettori in tutte le scuole. L'innovazione è anche quello per noi".

IMPOSSIBILE MARINARE - Dunque la ragione è quella di rendere più veloce l'appello e di garantire maggior tempo per la didattica. Prevista, comunque, una certa tolleranza in alcuni casi particolari: come ritardo del bus, problemi con il maltempo, etc. Come funziona il badge? Lo spiega l'assistente tecnico dell'istituto, Norma Zanon: "Non si tratta di un vero e proprio badge. I ragazzi hanno una specie di portachiavi che inseriscono sullo zaino. Entrano ed escono con questo dispositivo. Il docente appena accende il pc tramite registro elettronico sa già gli alunni assenti e presenti, andando oltre il classico appello. Ovviamente chi è assente giustificato perché in gita o stage non avrà registrata l'assenza. E in questo i genitori saranno preventivamente avvisati". Vuoi mettere il gusto di marinare la scuola, di entrare di soppiatto alla second’ora, dopo aver fatto ritardo o aver tentato uno sciopero finito male, ed evitarsi così un’interrogazione alle 8 del mattino? No, adesso sarà molto più dura. Tutto quel “romanticismo” in quel gesto giovanile quasi “trasgressivo” non rimarrà quasi più nulla.

Andrea Carlino

Commenti
Consigliato per te
Colloqui genitori - professori: 5 regole per sopravvivere
Skuola | TV
Non perdere il prossimo appuntamento!

Nella prossima puntata della Skuola Tv potrebbe esserci una sorpresa per te! Curioso di sapere di cosa si tratta? Tieniti aggiornato sul nostro sito!

21 dicembre 2017 ore 18:30

Segui la diretta