10 cose che tutti (anche tu) devono assolutamente sapere sui prof

manliogrossi
Di manliogrossi

foto di cose che anche tu dovresti sapere sui tuoi prof

Li vedi ogni giorno, ti ci scontri ogni giorno, li ascolti ogni giorno. Sono i tuoi prof, coloro che ti guardano dall'alto in basso dall'altra parte della cattedra. O che almeno così sembra che facciano. Ma forse la verità non è sempre così come appare... Oggi ti raccontiamo tutto quello che dovresti sapere per convivere civilmente il tuo prof (e magari pure per imparare a volergli bene).

10. Non tutti volevano fare il prof da grande
Non è detto che tutti i tuoi prof abbiano deciso volontariamente, e spinti dalla passione, di salire in cattedra. Molti non avrebbero mai immaginato di avere a che fare con registri ed interrogazioni, ma la vita, si sa, è sempre imprevedibile!

9. Ti invidia un po' perché sei giovane e con tante possibilità davanti

Non è l’età in se per sé, ma ciò che ad essa è legata, ovvero la possibilità di sbagliare, scegliere e decidere. Questo il motivo per cui il tuo prof prova invidia nei tuoi confronti: a lui, infatti, non è più concesso!

8. Non solo invidia ma anche tanta nostalgia
Chi pensa che tutti i prof siano uguali, si sbaglia. Se c’è infatti quello che prova invidia c’è anche chi, guardandoti sente tanta nostalgia ‘per i tempi andati’.

7. Le mode stuzzicano la sua curiosità, questo lo spinge ad entrare in sintonia con te anche se non è facile visto il gap generazionale
Dall’abbigliamento alle tendenze in fatto di tecnologie e non solo. Un prof è incuriosito da tutto ciò che attira i suoi studenti. Se quindi ti fa delle domande sul perché indossi un determinato capo o ascolti quel cantante, non lo fa perché vuole violare la tua privacy ma solamente perché vuole capire meglio chi ha di fronte. Certo, non sarà facile spiegargli cosa fa uno youtuber, non è detto infatti che conosca la piattaforma di condivisione di video… Lui ascoltava musica col giradischi e guardava video su VHS, non dimenticarlo!

6. Con la carriera che avanza, a volte la passione diminuisce: se hai un prof anziano, ancora spinto dalla passione, ritieniti fortunato
Così come accade per tante professioni, anche per l’insegnamento c’è il rischio che la passione inizi a diminuire con l’avanzare degli anni. Purtroppo è normale anche se non accade a tutti: c’è anche chi, fino all’ultimo appello riesce ad avere la stesa passione del primo giorno.

Professori, nemici o amici?

5. Anche i prof hanno la giornata ‘no’
In questi casi è meglio arrivare preparati a scuola e non iniziare ad inventare danni catastrofici per giustificarsi. Ricorda, il registro è un’arma potentissima contro la quale non puoi fare nulla, soprattutto in una giornata ‘no’.

4. Ripetere la stessa lezione può esser noioso soprattutto se non c’è qualcuno che ha voglia di ascoltarti
Anno dopo anno, un prof si ritrova a ripetere sempre le stesse lezioni il che, è comprensibile, non è certo divertente. Se poi, dall’altra parte ci sono studenti che non hanno voglia di ascoltare può diventare davvero frustrante!

3. Se urla è perché teme per la sua autorità
Urlare non piace a nessuno, tanto meno a un prof. Se quindi il tuo ha la cattiva abitudine di alzare la voce per qualsiasi cosa, sappi che lo fa perché vuole rimarcare la sua autorità: il timore di perderla è infatti forte.

2. I prof fighi ne sono consapevoli e si vantano
Che sia una prof o un prof, capisce subito se il suo aspetto è oggetto di apprezzamenti da parte dei suoi alunni. Da uno sguardo o da una battuta è per loro facile intuirlo. Sappi quindi che i commenti rubati a te e ai tuoi compagni sono materiale che usano per vantarsi con gli amici e con i colleghi.

1. Se copi è perché ha chiuso un occhio

Se durante un compito in classe sei riuscito a copiare, non è detto che sia tutta farina del tuo sacco. Il prof, infatti, potrebbe averci messo del suo, chiudendo un occhio durante quella che tu ritieni una ‘grande’ impresa. Ricorda, quindi che non sei un supereroe del compito copiato!

Manlio Grossi

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta