Video appunto: Terra - Descrizione (4)

La Terra



La Terra è formata da tre strati principali: il nucleo, il mantello e la crosta terrestre. Tra uno strato e l'altro ci sono zone di confine che segnano un cambiamento di densità e stato fisico della materia: discontinuità.

Nucleo



Il nucleo, è la parte più interna della Terra, ne costituisce il 14% del volume totale e vi è una temperatura che si aggira attorno ai 5000°.
Distinguiamo il nucleo interno da quello esterno: il nucleo esterno (NIFE) è composto da nichel e ferro, e lo stato della materia è liquido; il nucleo interno, invece, è formato da ferro allo stato solido a causa della tanta pressione, che ne impedisce la fusione.

Mantello



Il mantello (SIMA) è la parte intermedia tra nucleo e crosta terrestre e costituisce l' 85% del volume totale della Terra. E' formato da silicati di magnesio, allo stato solido e plastico. Distinguiamo il mantello esterno allo stato solido, che assieme alla crosta terrestre forma la litosfera che galleggia sulle rocce plastiche dell'astenosfera. (mantello interno)

Crosta



La crosta terrestre(SIAL)è la parte più esterna della Terra e costituisce soltanto l' 1% del volume totale di quest'ultima. E' formata da silicati di alluminio allo stato solido. Distinguiamo la crosta oceanica e quella continentale.
La crosta continentale, è formata dalle terre emerse e i fondali dei mari costieri poco profondi, ed è composta da granito, aria, materiale organico in decomposizione e dal suolo.
La crosta oceanica, si trova sotto gli oceani ed è formata dalle rocce basaltiche.

Discontinuità



La discontinuità di Lehmann: tra nucleo esterno e nucleo interno.
La discontinuità di Gutenberg: tra nucleo esterno e mantello.
La discontinuità di Moho: tra mantello e crosta.