Ominide 16919 punti

La temperatura

I raggi del Sole riscaldano la Terra, ma non giungono in modo uniforme su tutta la sua superficie. Infatti, a causa della forma sferica del nostro pianeta, in alcune zone i raggi arrivano perpendicolari, colpendo una superficie piccola, che viene però riscaldata intensamente; in altre zone arrivano obliqui o radenti, distribuendosi su una superficie più ampia e perciò riscaldandola meno. All’equatore, dove i raggi solari giungono perpendicolari, le temperature sono molto elevate; nelle fasce temperate risultano più tiepide, mentre ai poli, dove sono bassissime, si hanno i ghiacci perenni. La temperatura dell’atmosfera cambia anche secondo l’altitudine. Nella troposfera essa diminuisce di 6 °C ogni mille metri. Questo avviene perché la superficie terrestre cede all’aria una parte del calore ricevuto dal Sole; man mano che si sale, ci si allontana sempre più dal suolo e l’aria viene quindi riscaldata sempre meno. Uno strumento impiegato per misurare la temperatura è il termometro, che già conosci; l’unità di misura è il grado Celsius (°C). Andamento dell’Equatore ai Poli, aumenta l’inclinazione dei raggi del Sole sulla superficie della Terra e quindi e la stessa quantità di calore si distribuisce su superfici sempre maggiori. Per esprimere una grandezza è necessario quindi indicare sempre l’unità di misura a cui si fa riferimento. La scelta dell’unità di misura è arbitraria: avremo potuto utilizzare anche una tazzina o una bottiglia. Per comunicare ad altri e poter confrontare misure diverse, è necessario però usare unità che siano uguali per tutti. Per questo motivo in tutto il mondo si usano le stesse unità di misura (sono quelle del Sistema Internazionale di Misura).
Hai bisogno di aiuto in Scienze per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email