VIP 2446 punti

COME SEPARARE LE SOSTANZE IN UN MISCUGLIO

In natura raramente le sostanze si trovano allo stato puro;più spesso si trovano mescolate tra loro: tipici sono i casi dell'acqua che si trova mescolata ai suoi sali.
I chimici si sono sempre posti il problema di come ottenere sostanze allo stato puro.

LA DECANTAZIONE

Quando un miscuglio è formato da un liquido e un solido, per esempio acqua e sabbia, si può ricorrere alla separazione per decantazione, che sfrutta il diverso peso delle sostanze. La decantazione è un operazione assai semplice: consiste nel lasciare riposare il miscuglio finché la sostanza più pesante si deposita sul fondo. A questo punto il liquido sovrastante viene lentamente versato in un altro recipiente.

LA FILTRAZIONE

Un metodo più efficace per separare miscugli formati da un liquido e un solido è la filtrazione. Si usa una speciale carta porosa che, opportunamente piegata, costituisce il filtro. Questo viene posto in un imbuto dove si versa il miscuglio. Il filtro trattiene le particelle di maggiori dimensioni, lasciando passare il liquido.

L'EVAPORAZIONE DEL SOLVENTE

Quando un miscuglio è omogeneo si possono separare i suoi componenti facendo evaporare il solvente. Il solvente evapora lasciando sul fondo il soluto. Ovviamente con questo metodo si recupera il soluto mentre il solvente si disperde nell'aria.

LA DISTILLAZIONE

Il metodo della distillazione è largamente usato in chimica per separare i componenti delle soluzioni. La distillazione prevede il riscaldamento del miscuglio fino alla temperatura di ebollizione. I vapori vengono fatti passare in un refrigerante dove si raffreddano e si condensano; il liquido così ottenuto si raccoglie in un apposito recipiente. Così si separano soluto e solvente.

LA CROMATOGRAFIA SU CARTA

La cromatografia su carta è un metodo per separare tra loro diversi soluti, particolarmente utile quando si dispone solo di una piccola quantità di soluzione; consiste essenzialmente nel porre una goccia di soluzione su una striscia di carta da filtro che pesca in un solvente adatto. Il solvente, salendo per capillarità attraverso la carta, raggiunge la goccia e trascina con sé i vari componenti, portandoli a diversa distanza dal punto di partenza.

Hai bisogno di aiuto in Scienze per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email