Ominide 8039 punti

Gli organi di senso e gli arti della rana

Gli organi di senso della rana presentano interessanti particolarità.
-Le orecchie dono prive di padiglione. Le due macchie rotonde che si trovano sopra gli angoli della bocca sono le membrane timpatiche o timpani dell'orecchio: caratteristica questa che hai già visto nella lucertola. Tali membrane si trovano a fior di pelle, anzichè in fondo al condotto uditivo, come sono nell'uomo e nei mammiferi in generale.
-Gli occhi sono grandi e sporgenti, con l'iride dorata e le pupille circolari, nere. Contrariamente a quanto si verifica negli altri animali , nella rana la palpebra inferiore è più lunga e si alza davanti all'occhio come un velo, mentre la palpebra superiore è soltanto un piccolo rilievo che resta sempre immobile.
Poichè la rana riesce a scorgere anche da lontano gli eventuali nemici che si avvicinano e le piccole prede di cui si nutre, si può dedurre che ha il senso della vista molto acuto. Osserva inoltre che la rana può ritirare gli occhi nell'interno del capo, ha cioè gli occhi retrattili: le orbite di questo animaletto, infatti, sono dei semplici fori del cranio e non sono limitate all'interno, come quelle degli altri vertebrati.

Osserva gli arti di una rana adulta e nota che quelli anteriori sono corti e possiedono 4 dita; mentre quelli posteriori, lunghi e piegati a Z, hanno 5 dita palmate, ossia tra loro è tesa una membrana analoga a quella del piede dell'anatra. Così conformate, le zampe posteriori risultano molto adatte a spiccare salti e i loro piedi possono funzionare da remo. La rana, infatti, salta e nuota con abilità eccezionale, e lo puoi riscontrare tu stesso, ponendo un esemplare vivo in una vasca d'acqua sufficientemente ampia.
Le dita dei quattro arti della rana sono privi di unghie. D'altronde, considerando la vita che l'animaletto conduce, si comprende facilmente che in esso le unghie, anche se ci fossero, non avrebbero alcuna funzione. La raganella, invece, che conduce vita sugli alberi, ha le dita munite di speciali dischetti adesivi, per cui si arrampica agilmente sui tronchi e sui rami degli alberi.

Hai bisogno di aiuto in Scienze per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email